Jo cosa intendi per le pulizie pronfonde del venerdi?

Ecco che quindi, partendo da questa domanda, ho deciso di raccontare e condividere una mia piccola routine settimanale, ovvero le grandi pulizie!

Da quando sono sposata ho provato diverse metodi, pulire una stanza al giorno, dividere le faccendo in due giorni, o tutto nel weekend quando c’era mio marito a darmi una mano convinta che in due avremmo fatto prima. Lui è sempre stato per me di grande aiuto, non si tira mai indietro, ma per quanto impegno e amore ci possano mettere gli uomini, non le faranno mai come siamo abituate a farle noi. E alla fine il tempo era raddoppiato tra stargli dietro e girovagare per la casa, finivamo per non goderci nè il weekend nè la casa, ma soprattutto toglievamo il tempo ai bimbi, quel prezioso tempo per stare tutti insieme in famiglia.

Con il passare dei mesi tutte queste “prove” non mi convincevano, in quanto alla fine mi ritrovavo a pulire tutta settimana senza nemmeno avere il tempo per godermela appieno.

Ovviamente con i bimbi aumenta ancora il quoziente di difficoltà nel farle, se provi a lasciarli giocare e ti sposti in un altra stanza magari combinano danni (soprattutto quando senti un pò di silenzio, significa che ne stanno combinando una delle loro) e piazzarli davanti alla tv per tenerli occupati per il tempo necessario, non è proprio il caso. 

E quindi ho cercato e trovato la combinazione perfetta, da circa un anno ho iniziato a farle un giorno fisso a settimana, appunto di venerdì, tutte insieme. Il fatto di concentrare tutto in un giorno ha i suoi vantaggi, la sveglia suona presto, quel giorno non bisogna prendersi altri impegni, non avere distrazioni come il cellulare che va lasciato e posato in un’altra stanza. 

La casa rimane in perfetta forma ed ordine per il weekend durante il quale possiamo rilassarci tutti insieme.

Il segreto è quello di iniziare dalla stanza più lontana dalla casa per arrivare alla porta d’ingresso. Nel mio caso inizio dalla camera da letto matrimoniale e continuo per le restanti stanze arrivando al dopo pranzo che le concludo con la cucina. E nel primo pomeriggio approfittando del riposino di Leonardo faccio la veranda.

Adesso vi suddivido le mie faccende stanza per stanza:

Camera da letto matrimoniale

Inizio aprendo tutte le finestre, cambio lenzuola, cambio pigiami. Con un panno umido passo dentro l’armadio, sulla testiera del letto, comodini, comò e la porta. Pulisco i termo e la finestra.

Pulisco e lavo i vetri e i due specchi. Sposto i comodini e passo il folleto e lavo per terra passando la scopa a vapore.

I bimbi solitamente hanno la musica, e una volta fatto il letto si portano qualche gioco e mi aspettano lì mentre lavo per terra.

Chiudiamo la stanza.

Bagno

Metto a lavare tutti i due tappeti, asciugamani e accappatoio. Con un panno umido passo in tutte le mattonelle con un disinfettante per bagno. Passo la scopa a vapore nei sanitari, risciacquo e asciugo. Sposto la lavatrice e do una passata anche dietro. Lavo lo specchio, la porta finestra e il vetro della doccia. 

Riordino i cassetti e passo panno umido dentro il mobiletto. Lavo e disinfetto la vasca con la scopa a vapore passando poi anche un prodotto apposta per il bagno.

Passo folleto e scopa a vapore per terra.

Chiudo la porta e passo al corridoio. 

I bimbi nel frattempo si spostano in studio nel loro tavolino prendendo dei libri e colorando.

Corridoio

Spolvero il mobiletto e do una sistemata dentro dove ho tutti i panni per le pulizie e asciugami, mettendo tutto in ordine. Folletto e scopa a vapore.

Studio

Apro e lavo finestra, pulisco il vetro. Spolvero, pulisco lo specchio. Sistemo i libri velocemente mentre ordino perfettamente invece la piccola libreria del bimbi.

Folletto e scopa a vapore.

Invito i bimbi a spostarsi in cucina e chiudiamo la porta.

Camera di bimbi

Metto in ordine tutti i giocattoli, suddividendoli per cassetto. Riordino ogni singolo pezzo della loro cucina, svuoto la cassapanca con i giochi passo un panno umido. Controllo lo stato dei giochi e se c’è qualcosa di rotto o piccolo butto. E credetemi che ne trovo sempre!

Do una sistemata velocemente al loro armadio passo un panno.

Cambio lenzuola di entrambi i lettini.

Pulizia finestra e vetro. 

Pulisco il tappeto, eventualmente lo porto fuori a prendere aria.

Folletto e scopa a vapore. Chiudo porta.

Solitamente i bimbi sono in cucina a colorare o in sala, sempre a portata di vista.

Ingresso 

Spolverata, metto in ordine il tavolino dell’ingresso, le lettere che sono arrivate nel frattempo. Pulisco e lavoro specchio.

Folletto e scopa a vapore.

Nel frattempo prima di iniziare la sala preparo velocemente il pranzo, taglio qualche verdura, metto l’acqua a bollire per la pasta e mentre cuoce tutto accendo la tv ai bimbi.

Sala 

Spolvero, lavo finestra e vetri. Metto fuori il tappeto e metto a lavare i cuscini. 

Do una sistemata veloce ai cassetti del mobile.

Folletto e scopa a vapore.

Mangiamo, lasciando per ultimo la cucina da pulire, che ci metto circa un oretta. 

Cucina

Pulisco la cappa, metto a posto tutti i cassetti e passo il panno umido. Sistemo la dispensa. Pulizia forno e frigo veloce. Cosi facendo riesco a mantenerlo sempre abbastanza pulito. 

Carico lavastoviglia. Tiro su le sedie, folletto e scopa a vapore per terra.

I bambini nel frattempo passano in sala a giocare, solitamente si rincorrono, giocano con le costruzioni.

Metto a nanna Leonardo e ci rilassiamo con Christian un pò insieme.

Facciamo qualche compitino insieme e se riesco e  Christian è concentrato a colorare e fare qualche attività io passo alla veranda. Spolverata veloce,metto in ordine i cassetti . Folletto e scopa a vapore anche qui.

Una volta al mese pulisco sopra gli armadi e i lampadari con un panno umido che fa gentilmente mio marito.

Ogni giorno provo a tenere il più pulito ed in ordine possibile anche se con i bambini non è sempre facile. Ci sono giorni positivi ma ci sono anche giorni negativi in cui loro hanno più bisogno di attenzioni e non è sempre semplice.

Ogni mattina apro le finestre in modo di cambiare aria in tutta la casa. Faccio i letti, una pulita veloce al bagno e folletto dappertutto. Quanto desidero avere l’Irobot che mi tolga anche questo pensiero ma mi accontento e lo faccio volentieri anche io. In tempi della quarenta lavavo il pavimento anche due volte al giorno, ora riesco ad essere più tranquilla e serena e lavo per terra ogni due giorni.

Questo è un mio piccolissimo planning per quanto riguarda le pulizie che faccio ogni venerdì. A volte durante la settimana riesco a concentrarmi su una determinata cosa più in profondità come ad esempio il lavaggio del forno smontando ogni pezzo e usando la scopa a vapore o ad esempio le fughe dei pavimenti. Sono cose che faccio molto più saltuariamente a seconda del tempo che ho a disposizione e bimbi permettendo.

Non sono mai stata in fissa con le pulizie e non sono nemmeno un’esperta ma tutte adoriamo stare nel pulito. Una volta la mia gioia più grande era lo shopping oggi mi ritrovo ad essere felice con piccole cose.

Una casa pulita mette sempre di buon umore!

Buone pulizie!