Ecco che quindi, partendo da questa domanda, ho deciso di raccontare e condividere una mia